Notizie

Fondazione CRTriesteCultura“Le biblioteche segrete del Magazzino 26” spettacolo inaugurale del “Science in the city festival” – ESOF 2020

“Le biblioteche segrete del Magazzino 26” spettacolo inaugurale del “Science in the city festival” – ESOF 2020

25 agosto 2020

Promosso dal teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia con il contributo della Fondazione CRTrieste, lo spettacolo “Le biblioteche segrete del Magazzino 26” ha inaugurato di fatto il “Science in The City Festival”, appuntamento collaterale a ESOF 2020 che coinvolge il pubblico attorno a temi indagati dalla scienza, attraverso conferenze divulgative, spettacoli teatrali, letture e dibattiti.

La pièce itinerante ha visto, nella serata del 22 agosto scorso, il Magazzino 26 come sede immaginaria sede di una serie di biblioteche scientifiche in cui giovani attori hanno letto testimonianze di grandi scienziati o di pensatori che con la scienza si sono confrontati e delle domande etiche che si sono posti, da quelle più lontane nel tempo fino alle più recenti: le teorie di Einstein o la rivoluzione nella cura della salute mentale di Franco Basaglia, l’intelligenza artificiale e le scoperte di Galileo, ma anche i versi delle “Metamorfosi” di Ovidio e il “De rerum natura” di Lucrezio. Produzione realizzata con la partecipazione di studenti delle scuole superiori locali e dell’Università degli Studi di Trieste, cui non poteva mancare il sostegno delle Fondazione CRTrieste da sempre vicina all’offerta culturale del nostro territorio e ai tanti Enti di Ricerca che rappresentano l’eccellenza scientifica, non solo a livello locale ma internazionale. La Fondazione inoltre è particolarmente legata al Teatro “Rossetti”, le cui stagioni ricche di prosa, musica ed eventi hanno riscosso grandi successi in passato e sicuramente altrettanti ne riscuoteranno in futuro.