Notizie

Fondazione CRTriesteVolontariatoUtilitabilità: progetto di pulizia degli spazi cittadini con il sostegno della Fondazione CRTrieste

Utilitabilità: progetto di pulizia degli spazi cittadini con il sostegno della Fondazione CRTrieste

28 marzo 2019

Si chiama ”Utilitabilità”, ed è un progetto che contrasta il degrado urbano con la rimozione di scritte e graffiti dai muri della città grazie al lavoro di ragazze e ragazzi diversamente abili che, con strumenti e dotazioni adeguati e con la presenza di un operatore di supporto, provvedono a riportare i muri delle scuole dell’infanzia cittadine al loro stato originario. A realizzarlo è l’Associazione di promozione sociale ”Oltre Quella Sedia” di Trieste, che ha già al suo attivo numerose collaborazioni con l’Amministrazione comunale volte alla cura del patrimonio pubblico, in particolare per la pulizia degli arredi e giochi per bambini e dei giardini pubblici.

Il progetto ha il sostegno del Comune di Trieste, mentre la Fondazione CRTrieste ha contributo con l’acquisto di una sabbiatrice a pressione negativa, che permette di rimuovere in modo semplice ogni tipologia di graffiti e scritte senza richiedere uso di acqua o agenti chimici, ed è utilizzabile anche in ambienti chiusi, senza la necessità di installare particolari cantieri per le operazioni.

«Si tratta di un progetto che unisce due importanti obiettivi, ovvero la formazione dei ragazzi e il decoro della città – spiega il presidente della Fondazione CRTrieste, Tiziana Benussi – puntando a sensibilizzare la comunità sul contrasto all’inciviltà e sull’importanza di rispettare il patrimonio collettivo: concetti che la Fondazione CRTrieste sostiene con grande convinzione, e che vuole contribuire a promuovere e diffondere».

Questa mattina, i ragazzi dell’associazione Oltre Quella Sedia hanno effettuato una dimostrazione pubblica delle operazioni, pulendo il muro esterno della scuola Tempo Magico di via Vasari.

per leggere il comunicato stampa clicca qui